AMD x5 133adw

AMD x5 – Retrò Expo

AMD x5 133adwAMD x5.  E’ un microprocessore x86 prodotto da AMD a partire dal 1995 per effettuare l’upgrade diretto di sistemi basati su processori 486; per questo scopo era uno dei processori più veloci e compatibili.

L’Am5x86 è un processore 486 standard con un moltiplicatore interno impostato a 4. Permette alla CPU di funzionare a 133 MHz su sistemi senza supporto ufficiale per processori DX2 o DX4. Come la maggior parte degli ultimi processori 486, supportava 16 KB di memoria cache, e non 8. Ha visto la luce anche una rara versione a 150 MHz.

Il moltiplicatore di clock di quattro non era compatibile col Socket 3. AMD fece in modo che il processore interpretasse i segnali della scheda madre impostata a due come quelli di una impostata a quattro. Il chip era inoltre compatibile con i Socket 1 o 2 dei 486 più vecchi. In questo caso serviva un adattatore per il voltaggio.

La combinazione di altissima frequenza e supporto per memoria permetteva di raggiungere, o sorpassare, un Intel Pentium a 75 MHz in applicazioni professionali. Inoltre, era compatibile con i sistemi più vecchi, mentre il suo principale rivale, di poco più veloce, il Cyrix Cx5x86, aveva problemi in questo. La CPU veniva spesso overcloccata a 160 MHz, a volte raggiungendo le prestazioni di un Pentium-100. Alcuni riuscirono a portare il chip a 200 MHz. Questo poteva essere difficilmente ottenuto a causa della rarità di schede video che avrebbero potuto essere abbinate ad un bus di sistema a 50 MHz su un sistema VESA.

Il 5×86 è inoltre degno di nota per essere stata la prima CPU ad essere valutata col controverso PR rating. Dato che esso era equivalente nei benchmark ad un Pentium-75, AMD chiamò gli ultimi processori col nome di “Am5x86-P75”.

I vari modelli di AMD5x86

modelli AMD X5

Fonte “wikipedia”.